Premi e riconoscimenti
AIS
2011
Veronelli
2010
Wine Spectator
2014
93/100
Robert Parker Wine Advocate
2010
89/100
nome completo
Toscana IGT Rosso Haiku Castello di Ama 2014
New
annata
2014
origine
Toscana
vitigno
Sangiovese 50%, Merlot 25%, Cabernet Franc 25%
affinamento
Barriques
formato
0,75 L
aromi
Frutti di bosco, spezie
grado alcolico
13,5 %
temperatura
18 - 20 ℃

Degustazione

Il Toscana Rosso Haiku di Castello di Ama nasce nel vigneto Montebuoni, situato sulle colline tra Gaiole e Radda in Chianti, nel cuore del Chianti Classico.

È prodotto con uve Sangiovese, Merlot e Cabernet Franc, raccolte interamente a mano. Dopo una pigiatura soffice, le uve fermentano in vasche di acciaio inox alla temperatura controllata di 30-32°C per 25 giorni. Successivamente il vino affina in barriques per 12 mesi prima di essere imbottigliato.

L'Haiku è caratterizzato da un colore rosso rubino intenso. Al naso si apre con un bouquet intenso, con sentori di frutti di bosco, arricchiti da piacevoli note speziate. Al palato risulta fresco ed elegante, con un corpo complesso, armonico e piacevolmente persistente.

Perfetto per accompagnare carni rosse alla brace e piatti a base di funghi, è ideale in abbinamento a primi piatti con ragù di carne e formaggi stagionati.

origine: Toscana

La Toscana rappresenta una delle più importanti regioni vitivinicole del mondo ed è una delle zone più rappresentative per la produzione di vino in Italia. Le coltivazioni sono distribuite principalmente su territori collinari, particolarmente vocati alla viticoltura sia per motivi climatici che geologici, e in minor parte in pianura.

Le più grandi aree di produzione del vino in Toscana sono il Chianti, la Maremma e la provincia di Siena, affiancate da tante altre piccole aree ad alta vocazione vinicola. La costante tendenza alla specializzazione testimonia l’importanza della viticoltura in Toscana, che si trova ai primi posti in Italia per la produzione di vini DOC.

produttore: Castello di Ama

Ama è un piccolo borgo, un gioiello di origini medievali posto sulle colline tra Gaiole e Radda in Chianti, nel cuore del Chianti Classico. In questi luoghi, alla fine del XII secolo, s’insediò una nobile famiglia locale, alla quale si attribuisce la costruzione del Castello, poi distrutto sul finire del medioevo.

La cantina Castello di Ama venne fondata nel 1972 da quattro famiglie di diversa origine, che cedettero al fascino di questi colli e decisero di riportare Ama agli splendori del passato, facendone un centro di produzione vinicola rinomato. Oggi l’azienda è guidata da una discendente di una di queste famiglie, di origine romana, e un toscano DOC, che da oltre 25 anni affrontano insieme con successo la sfida di fare dei vini di Ama prodotti d’eccellenza.

altri suggerimenti
Toscana Rosato
2016
Castello di Ama
Sushi, frutti di mare, pesce
18,71€
12,40€
Chianti Classico Gran Selezione San Lorenzo
2014
Castello di Ama
Arrosti, selvaggina, formaggi stagionati
57€
41€
Chianti Classico Ama
2015
Castello di Ama
Carni rosse, primi piatti, ragù di carne, affettati e salumi, selvaggina, formaggi stagionati
25€
17,90€

Potrebbero interessarti anche

Toscana Rosso Igitur
2011
Vannicelli Fattoria Pozzolatico
Carni rosse, carni bianche, primi piatti, carni in umido
22€
16,50€
Magnum Toscana Rosso Cabreo Il Borgo
2015
Ambrogio e Giovanni Folonari
Arrosti, selvaggina, formaggi stagionati
80€
57,60€
Toscana Rosso Castello di Nipozzano Mormoreto
2013
Frescobaldi
Carni rosse, carni bianche, carni in umido, formaggi stagionati
70€
46€
Toscana Rosso Turpino
2010
Querciabella
Affettati e salumi, carni bianche, formaggi stagionati
46,67€
35€
Toscana Rosso Millanni
2012
Tenute Guicciardini Strozzi
Primi piatti, selvaggina, formaggi stagionati
36€
29€
Toscana Rosso Gran Sigillo
2015
Ruffino
Arrosti, carni in umido, formaggi stagionati, aperitivi
10,43€
7,63€
Operazione in corso, attendere...

Informativa: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.