nome completo
Aglianico del Vulture DOC Strapellum Tenute Piano Regio Cantine di Palma 2013
New
annata
2013
origine
Basilicata
vitigno
Aglianico 100%
affinamento
Legno
formato
0,75 L
aromi
Ciliegia, frutti di bosco, liquirizia
abbinamenti
Carni rosse, formaggi stagionati
grado alcolico
13,5 %
temperatura
18 ℃
Disponibilità
Prodotto disponibile in alta quantità.

Degustazione

L'Aglianico del Vulture Tenute Piano Regio nasce nei vigneti delle Cantine Strapellum, proprietà di Cantine di Palma situata alle pendici del Vulture.

È prodotto esclusivamente con uve Aglianico, raccolte e selezionate accuratamente a mano. La fermentazione avviene in vasche di acciaio inox a temperatura controllata. Successivamente il vino affina in legno dove esalta la sua complessità e struttura, cui segue un ulteriore periodo di affinamento in bottiglia.

L'Aglianico del Vulture Tenute Piano Regiodi Cantine Strapellum presenta un colore rosso rubino brillante. Al naso si apre con un bouquet ampio e intenso, con sentori fruttati di ciliegia e frutti di bosco, arricchiti da eleganti note di liquirizia. Al palato risulta potente e strutturato, giustamente tannico, con un retrogusto di frutta matura e frutti di bosco.

Questo vino rosso è particolarmente indicato per accompagnare i piatti a base di carne rossa e formaggi stagionati.

origine: Basilicata

Vocazione millenaria quella della Basilicata per la viticoltura e la produzione di vino, con un passato che risale agli antichi tempi degli Enotri e dei Lucani. Una lunga storia che oggi intreccia tradizione, cultura e innovazione, esprimendo tutte le potenzialità di un terroir in grado di regalare grandi eccellenze.

La Basilicata è caratterizzata infatti da una produzione limitata dal punto di vista quantitativo, ma propone spunti molto interessanti sia per quanto riguarda i vitigni locali che per la qualità dei vini prodotti. Le 3 principali zone di produzione di vini in questa regione sono l’area del Vulture, la zona di Matera e l’alta Val d’Agri.

produttore: Cantine di Palma

L’azienda vitivinicola Cantine di Palma, nata nel 1997, è situata nel cuore della Basilicata, alle pendici del Monte Vulture, un antico vulcano spento. I terreni circostanti, dove si estendono i vigneti, sono particolarmente vocati alla viticoltura e questo patrimonio geografico, unito ad una tradizione enologica secolare e alla passione che la famiglia esercita per il vino, dà origine a pregiate produzioni che esaltano l’Aglianico in tutte le sue espressioni.

L’azienda Cantine di Palma impiega processi produttivi altamente innovativi e di recente ha impiantato vigneti in regime di agricoltura biologica per venire incontro alle moderne esigenze del mercato. I valori che porta avanti sono quelli di “rigore, continuità e coerenza”, che non sono altro che i valori genuini della più autentica cultura contadina.

altri suggerimenti
Basilicata Il Nibbio Bianco Cantine Strapellum
2015
Cantine di Palma
Pesce, crostacei, formaggi freschi, carni bianche
17,50€
12,90€
Basilicata Bianco Kline Cantine Strapellum
2015
Cantine di Palma
Pesce, formaggi freschi
10€
7,90€
Aglianico del Vulture Il Nibbio Grigio
2011
Cantine di Palma
Carni rosse, formaggi stagionati
23,50€
19,90€

Potrebbero interessarti anche

Aglianico del Vulture Titolo
2015
Elena Fucci
Arrosti, selvaggina, formaggi stagionati, carni in umido, carni rosse alla brace
44€
27,90€
Aglianico del Vulture
2013
Quarta Generazione
Carni rosse, selvaggina, carni in umido
24€
19,90€
Aglianico del Vulture Re Manfredi
2013
Re Manfredi
Carni rosse, selvaggina, formaggi stagionati
26€
19€
Aglianico del Vulture Rotondo
2013
Paternoster
Carni rosse, formaggi stagionati
33€
23,90€
Toscana Rosso Turpino
2011
Querciabella
Affettati e salumi, carni bianche, formaggi stagionati
54,29€
39,21€
Chianti Classico Lucarello Riserva
Riserva 2013
Borgo Salcetino
Ragù di carne, carni rosse alla brace, selvaggina, formaggi stagionati
28€
19,90€
Operazione in corso, attendere...

Informativa: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.