Franciacorta DOCG Brut Cuvée Annamaria Clementi 2006

0,75 L
90 IVA inc.    (120 €/L)
Tipo di vino
Spumante
Corpo
Medio
Passaggio in botte
Nessuno
Aromi
Fruttato
Ideale con
Antipasti, crudi di pesce, frutti di mare, crostacei, formaggi stagionati
Disponibilità
Prodotto non disponibile.
premi delle altre annate
Bibenda
2004
Gambero Rosso
2005
Tre bicchieri
Veronelli
2005
Wine Spectator
2005
91/100
Robert Parker Wine Advocate
2005
94/100
Veronelli
2007
Espresso
2008
Veronelli
2008
Wine Spectator
2008
93/100
Bibenda
2008
nome completo
Franciacorta DOCG Brut Cuvée Annamaria Clementi Ca' Del Bosco 2006
New
annata
2006
paese
Italia
regione
Lombardia
vitigno
Chardonnay 55%, Pinot Bianco 25%, Pinot Nero 20%
affinamento
6 anni sui lieviti
formato
0,75 L
aromi
Pesca, agrumi, miele
grado alcolico
12,5 %
temperatura
10 - 12 ℃

Degustazione

Il Franciacorta Brut Cuvéè Annamaria Clementi di Ca' del Bosco nasce in vigneti situati tra i verdi paesaggi e le dolci colline di Erbusco, nel cuore del magico terroir della Franciacorta, la culla morenica a Sud del lago d'Iseo.

E' prodotto al 55% con uve Chardonnay, al 25% con uve Pinot Bianco e al 20% con uve Pinot Nero, raccolte unicamente a mano durante la prima e seconda decade di Agosto. La fermentazione avviene in botti di rovere per circa 7 mesi, poi si svolge una rifermentazione in bottiglia secondo il metodo classico. Successivamente il vino affina sui lieviti per 6 anni e 6 mesi.

Il Brut Cuvéè Annamaria Clementi è caratterizzato da un colore giallo dorato brillante. Al naso si apre con profumi di pesca ed agrumi, arricchiti da piacevoli note di miele Al palato risulta elegente, piacevolmente ricco ed armonico, con un perlage fine ed abbondante.

Perfetto per accompagnare antipasti e crudi di pesce, è ideale in abbinamento a frutti di mare, crostacei e formaggi stagionati.

Origine: Lombardia

Immagine di lombardia

Produzione limitata in termini di quantità, ma una grande varietà di territori e di vini. Ecco ciò che caratterizza la realtà vitivinicola della Lombardia, che presenta produzioni molto diverse tra loro grazie a una notevole eterogeneità degli ambienti, dalle montagne alle colline, dalla pianura fino ai laghi.

Dai grandi rossi della Valtellina alle bollicine della Franciacorta e dell’Oltrepò, la Lombardia ospita denominazioni di fama nazionale e piccole denominazioni meno conosciute. In questa regione convivono vitigni nazionali e internazionali, dando vita a prodotti enologici più o meno legati al territorio, ma sempre accomunati da una grande qualità.

Produttore: Ca' Del Bosco

Tutto ebbe inizio con l’acquisto da parte di Annamaria Clementi Zanella di una piccola casa situata sulla collina di Erbusco, 2 ettari di proprietà immersi in un fittissimo bosco di castagni, chiamata appunto Ca’ del Bosc. I primi vigneti furono impiantati nel 1968 dal fattore Antonio Gandossi, dai quali l’azienda mosse i primi passi producendo vini fermi ma di lì a poco si intuirono le reali potenzialità per la produzione di grandi spumanti Franciacorta.

L’alta qualità che caratterizza oggi questa prestigiosa realtà franciacortina è il frutto della lungimirante passione convogliata fin da giovanissimo da Maurizio Zanella, il quale coinvolse nel proprio progetto visionario lo chef de cave André Dubois, che aveva alle spalle una preziosa esperienza nella Champagne, e definì l’impronta stilistica di tutti i vini di Ca’ del Bosco.

Del 1989 è la prima Cuvée millesimata dedicata alla madre Annamaria Clementi, nonché fondatrice di Ca’ del Bosco, da sempre sua fonte di ispirazione. Questa è oggi una delle espressioni essenziali della cantina ma anche di tutta la Franciacorta, risultato di un lunghissimo affinamento che si protrae per almeno sette anni a contatto con i lieviti nella mitica cupola sotterranea. È ritenuto uno dei migliori spumanti metodo classico italiani e riscuote grandi successi in tutte le competizioni enologiche, surclassando anche i più importanti champagne francesi.

Nel 1994 Ca’ del Bosco entra a far parte del Gruppo Zignago della famiglia Marzotto, a cui si deve un nuovo impulso all’innovazione tecnologica della cantina Ca’ del Bosco, rendendola in pochi anni una delle più moderne e avanzate cantine d’Italia. In questa importante acquisizione non è andata perduta né l’identità della cantina né i valori più tradizionali del processo produttivo, portato avanti senza compromessi.

Una grande attenzione viene profusa in vigna al fine di assecondare la natura e puntare all’esaltazione massima del legame tra vitigno e terroir. Le uve sono selezionate con cura da mani esperte, quindi lasciate in ammollo nelle cosiddette “terme degli acini”, così da ottenere una pulizia pressoché perfetta a dare vini di innegabile purezza. Il trasporto dell’uva avviene sfruttando la sola gravità e le operazioni di vinificazione, dalla pigiatura fino al dégorgement e l’imbottigliamento, sono condotte in assenza di ossigeno al fine di preservare il prodotto da shock ossidativi. Sapiente l’uso del legno che ospita il mosto nella fase fermentativa.

Un’idea totalmente personale di Metodo Franciacorta che merita il nome proprio di Metodo Cà del Bosco. Una serie di passaggi che mirano all’eccellenza assoluta, la cura massima da riservare alle uve in vigna ma anche all’intero processo di vinificazione e spumantizzazione. Un metodo che racconta il sogno e la favola dei vini Ca’ del Bosco.

Altre perle enologiche della cantina sono l’intera Vintage Collection dovuta all’entrata del valente enologo Stefano Capelli, una su tutte il Dosage Zero, ma soprattutto la Cuvée Prestige Brut, la quale rappresenta trent’anni di esperienza di Ca’ del Bosco. Un’essenza di Franciacorta ottenuta dalle migliori selezioni di uve Chardonnay, in prevalenza, Pinot Nero e Pinot Bianco, vinificate separatamente e sapientemente assemblate alle nobili riserve delle migliori annate, nella misura del 20%. Un rito magico che accompagna la creazione di questa cuvée che vede la luce dopo 28 mesi di affinamento sui lieviti, periodo in cui si sviluppa in tutta la sua ricchezza e si cristallizza la sua identità. Si mostra nel calice con un bel colore giallo paglierino, seguito da un perlage molto minuto e persistente. Il naso si carica di delicati note floreali accompagnate da rimandi di frutta a pasta gialla e pasticceria. In bocca si dimostra vivace e appagante, gradevolmente armonica ed equilibrata.

Tra i vini fermi si distinguono lo Chardonnay e i vini Curtefranca DOC, protagonisti della separazione dalla Terre di Franciacorta, così da riconoscere a questi vini tranquilli l’attenzione che meritano.

altri suggerimenti
Franciacorta DOCG Cuvée Prestige
Ca' Del Bosco
0,75 L
Antipasti, aperitivi, pesce, crudi di pesce, formaggi freschi
28,90 €
Franciacorta DOCG Cuvée Prestige
Ca' Del Bosco
Magnum 1,5 L
Antipasti, aperitivi, pesce, crudi di pesce, formaggi freschi
59,90 €

Potrebbero interessarti anche

Franciacorta DOCG Brut
Ferghettina
0,75 L
Aperitivi, antipasti, primi piatti, pesce, crudi di pesce, crostacei
19,90 €
15,50 €
Franciacorta DOCG Brut '61
Berlucchi
0,75 L
Aperitivi, primi piatti, pesce, carni bianche, formaggi freschi
19,90 €
14,90 €
Franciacorta DOCG Satèn '61
Berlucchi
0,75 L
Aperitivi, primi piatti, pesce, affettati e salumi, formaggi stagionati
19,90 €
16,50 €
Franciacorta DOCG Dosaggio Zero Cisiolo
Tenuta Villa Crespia Franciacorta
0,75 L
Zuppe e minestre, pesce, carni bianche alla brace
28 €
21 €
Sconto
qta'
Franciacorta DOCG Gran Cuvée Alma
Bellavista
0,75 L
Antipasti, aperitivi, pesce, primi piatti
32 €
25,50 €
Sconto
20%
Franciacorta DOCG Brut Rosè
Contadi Castaldi
0,75 L
Aperitivi, antipasti, affettati e salumi
25 €
16,50 €
Operazione in corso, attendere...

Informativa: questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
VINO75 La informa che tratterà i dati relativi ai Suoi acquisti con finalità di profilazione sulla base del proprio legittimo interesse. Potrà opporsi in qualsiasi momento a tale trattamento con le modalità descritte nell'Informativa privacy.